ULTRAGREEN

Il progetto ULTRAGREEN si basa sul riutilizzo e sulla rielaborazione di capi di abbigliamento già esistenti, al fine di regalare loro una nuova vita, nel pieno rispetto della sostenibilità.

L’output finale è frutto del talento, della ricerca creativa, del senso estetico, della capacità organizzativa e progettuale, del lavoro in team degli studenti di Ferrari Fashion School, così come della collaborazione tra l’Accademia, i professionisti e le aziende del settore.

Grazie al supporto di Regione Lombardia e di cinque tra le più importanti aziende tessili a livello internazionale come PINTO, MANTERO, RATTI, COLOMBO INDUSTRIE TESSILI e STAMPERIA LIPOMO, gli studenti hanno avuto la possibilità di lavorare ad un progetto che mette al centro Moda, Sostenibilità, Arte e Innovazione grazie al supporto di aziende, professionisti ed esperti.

Sotto la guida di due importanti Mentori come il Designer Tiziano Guardini, il giornalista e critico d’arte Angelo Crespi e ai docenti Riccardo Carrapa e Raffaella Ferrari, gli allievi hanno lavorato in team multidisciplinari, sia in fase di progettazione che di allestimento ed esposizione finale.

I progetti sono stati allestiti nel mese di Settembre 2021 con un’attività ad hoc presso 4 location selezionate come luoghi significativi dal punto di vista culturale, sociale e ambientale della città di Milano: Triennale di Milano, Mind Innovation District, Hangar Bicocca e il Parco privato di Ferrari Fashion School.

Attraverso un evento itinerante, le quattro location hanno ospitato gli allestimenti dei progetti, raccontati e documentati attraverso materiale multimediale e reportage fotografici, realizzati dagli studenti dell’istituto.

Il progetto si è concluso con il Fashion Show finale, durante il quale hanno sfilato in passerella le creazioni degli studenti dell’Accademia.